NEWS

Denuncia Infortunio per eventi INFERIORI E SUPERIORI AI 3 GIORNI DI PROGNOSI

INFORTUNIO SUL LAVORO

RIGUARDA GLI INFORTUNI SUL LAVORO CON PROGNOSI SUPERIORE A TRE GIORNI ESCLUSO QUELLO DELL’EVENTO

 

Esclusivamente durante la chiusura degli uffici di Cna (dal 14 al 30 agosto) l’obbligo può essere assolto, mediante l’invio di copia scansita dei moduli cartacei e inviare a mezzo PEC oppure attraverso la trasmissione telematica direttamente sul portale web inail. Nel caso di invio all’inail tramite PEC si deve presentare la denuncia stessa anche all’Autorità di Pubblica Sicurezza del luogo dove è accaduto l’infortunio.

Occorre, quindi, compilare e presentare:

  • La Denuncia infortunio deve essere inoltrata dal datore di lavoro all'Inail in caso di infortuni sul lavoro dei lavoratori, dipendenti o assimilati, che siano prognosticati non guaribili entro tre giorni escluso quello dell’evento. Per gli infortuni con prognosi di almeno un giorno, escluso quello dell'evento, è necessario inoltrare la "Comunicazione di infortunio";

  • La Denuncia infortunio (sotto trovate Mod. 4 bis e in fondo alla notizia le istruzioni per la compilazione) deve essere trasmessa all’inail entro il 2° giorno da quando il lavoratore ha comunicato al datore di lavoro: la data dell’evento, il numero identificativo del certificato d’infortunio, la data di rilascio e i giorni di prognosi. Tale adempimento si deve effettuare attraverso la trasmissione tramite posta elettronica certificata al indirizzo della sede inail di competenza - la sede competente a trattare il caso di infortunio è quella nel cui territorio l’infortunato ha stabilito il proprio domicilio - (https://www.inail.it/cs/internet/istituto/territorio.html) per Piacenza: piacenza@postacert.inail.it;

  • nel caso di invio all’istituto della denuncia utilizzando la pec, rimane l’obbligo di trasmettere copia della denuncia stessa anche all’Autorità di Pubblica Sicurezza del luogo dove è accaduto l’infortunio attraverso raccomandata a/r o utilizzando la posta elettronica certificata, sempre nel rispetto dei termini, sopra indicati, di presentazione della denuncia all’inail. Nel caso in cui l’infortunio fosse successo nel comune di Piacenza la denuncia va inviata alla Questura - viale Malta - 29121 Piacenza; mentre per i comuni dove non è presente la questura il documento deve essere presentato all’autorità di pubblica sicurezza del comune stesso.

  • N.B. in caso di morte o pericolo di morte occorre fare telegramma entro 24 ore da quando il datore di lavoro è venuto a conoscenza dell’infortunio all’Inail di Piacenza – Via Boselli n. 59/63 – 29122 Piacenza (PC) per piacenza: piacenza@postacert.inail.it. Si ricorda che, non va inviato il certificato medico se già trasmesso dalle strutture sanitarie (sulla certificazione medica viene riportato il numero di protocollo).

Si chiede gentilmente a tutti gli Associati all’apertura dei nostri uffici contattare il proprio referente paghe, al fine di permetterci di effettuare le eventuali integrazioni che fossero necessarie.

 

Sanzioni

Il datore di lavoro deve indicare il codice fiscale del lavoratore. In caso di mancata oppure inesatta indicazione, è prevista l'applicazione di una sanzione amministrativa (art. 16, legge 251/1982). In caso di denuncia mancata, tardiva, inesatta oppure incompleta, è prevista l'applicazione di una sanzione amministrativa (art. 53, Testo unico 1124/1965 e successive modifiche e integrazioni). Se l'infortunio è occorso ad un lavoratore autonomo del settore artigianato (art. 203, comma 1 e 2, Testo unico 1124/1965) e del settore agricoltura (artt. 1, comma 8, e 2, decreto ministeriale del 29 maggio 2001) non è prevista alcuna sanzione amministrativa, ferma restando la perdita del diritto all'indennità di temporanea per i giorni antecedenti l'inoltro della denuncia.

SCARICA IL MOD. 4 BIS (PROGNOSI SUPERIORE A TRE GIORNI)


COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO PER INFORTUNI BREVI

RIGUARDA GLI INFORTUNI SUL LAVORO DEI LAVORATORI DIPENDENTI O ASSIMILATI CHE COMPORTANO L’ASSENZA DAL LAVORO FINO A 3 GIORNI ESCLUSO QUELLO DELL’EVENTO

 

La comunicazione di infortunio (in fondo trovate il modulo Comunicazione di infortunio) è l'adempimento con cui tutti i datori di lavoro, compresi i datori di lavoro privati di lavoratori assicurati presso altri enti o con polizze private e i loro intermediari, hanno l’obbligo di comunicare all’Inail a fini statistici e informativi, i dati e le informazioni relativi agli infortuni sul lavoro dei lavoratori dipendenti o assimilati che comportano l’assenza dal lavoro di almeno un giorno escluso quello dell’evento.

Esclusivamente durante la chiusura degli uffici di Cna l’obbligo può essere assolto, mediante l’invio di copia scansita dei moduli cartacei e inviare a mezzo PEC oppure attraverso la trasmissione telematica direttamente sul portale web inail. Occorre, quindi, compilare e presentare:

La Comunicazione di infortunio deve essere trasmessa all’inail entro il 2° giorno da quando il lavoratore ha comunicato al datore di lavoro: la data dell’evento, il numero identificativo del certificato d’infortunio, la data di rilascio e i giorni di prognosi. Tale adempimento si deve effettuare attraverso la trasmissione tramite posta elettronica certificata al indirizzo della sede inail di competenza - l a sede competente a trattare il caso di infortunio è quella nel cui territorio l’infortunato ha stabilito il proprio domicilio - (https://www.inail.it/cs/internet/istituto/territorio.html) per Piacenza: piacenza@postacert.inail.it;

Nel caso in di proroga della prognosi oltre il terzo giorno, per effetto ad esempio della ricezione di un secondo certificato, si deve inviare la denuncia infortunio entro due giorni dalla ricezione di quest'ultimo (VEDI ISTRUZIONI 1 - INFORTUNI SUL LAVORO). 

Si chiede gentilmente a tutti gli Associati all’apertura dei nostri uffici contattare il proprio referente paghe, al fine di permetterci di effettuare le eventuali integrazioni che fossero necessarie.

 

Sanzioni

Il mancato rispetto dei termini previsti per l’invio della comunicazione d’infortunio di un solo giorno a fini statistici e informativi (art. 18, co.1, lett. r), d.lgs.81/2008 e s.m.), determina l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 548,00 a 1.972,80 euro (art. 55, co. 5, lett. h), d.lgs. 81/2008 e s.m.).

Nel caso di infortuni superiori ai tre giorni, il mancato rispetto dei termini previsti per l’invio della comunicazione di infortunio (art. 18, co. 1, lett. r), d.lgs. 81/2008 e s.m.) comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 1.096,00 a 4.932,00 euro (art. 55, co. 5, lett. g), d.lgs. 81/2008 e s.m.).

La normativa in esame (art. 55, co. 6, d.lgs. 81/2008 e s.m.) prevede inoltre - nel caso di infortuni superiori a tre giorni - l’esclusione dell’applicazione delle sanzioni di cui al citato comma 5 lett. g) del d.lgs. 81/2008 e s,.m., conseguenti alla violazione dell’articolo 53 del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124.

Nell’ipotesi di mancato rispetto dei termini previsti per l’invio della comunicazione d’infortunio di un solo giorno a fini statistici e informativi, di cui all’art. 18 comma 1, lettera r), o di omesso invio della stessa, competenti all’accertamento e alla irrogazione della sanzione amministrativa pecuniaria sopra richiamata sono gli Organi di vigilanza di cui all’art. 13 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, con particolare riferimento alle Aziende sanitarie locali competenti per territori.

SCARICA IL MODULO COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (PROGNOSI FINO A 3 GIORNI)

SCARICA LE ISTRUZIONI

Ultimi Articoli

INAIL - SERVIZI CIVA

INAIL - SERVIZI CIVA

Leave review
Si segnala che stanno arrivando dalla sede Inail le comunicazioni per la presa in carico delle richieste inviate tramite servizio CIVA quali: denuncia...
Read More
CHIUSURA UFFICI CNA PIACENZA S. PATRONO

CHIUSURA UFFICI CNA PIACENZA S. PATRONO

Leave review
In occasione del Santo Patrono di Piacenza gli uffici di CNA, sede di Piacenza, GIOVEDI' 04 LUGLIO E VENERDI' 5  RIMARRANNO CHIUSI.
Read More
Corso patentino del Frigorista – FGAS

Corso patentino del Frigorista – FGAS

Leave review
Ecipar sta organizzando una nuova edizione del corso per il conseguimento del “patentino del frigorista”. Il corso sarà di 12 ore più l’esame finale p...
Read More
REMINDER – NUOVA SABATINI 2019 – A MAGGIO 2019 ANCORA IL 21% DI RISORSE DISPONIBILI

REMINDER – NUOVA SABATINI 2019 – A MAGGIO 2019 ANCORA IL 21% DI RISORSE DISPONIBILI

Leave review
Nuova Sabatini è l’agevolazione che sostiene gli investimenti effettuati dalle imprese per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature,...
Read More
Bando Alternanza Scuola Lavoro – Camera di Commercio Piacenza – anno scolastico 2018 – 2019

Bando Alternanza Scuola Lavoro – Camera di Commercio Piacenza – anno scolastico 2018 – 2019

Leave review
La Camera di Commercio di Piacenza intende incentivare l’iscrizione delle imprese nel Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro, istituito dal...
Read More
Bando Turismo – prossima apertura

Bando Turismo – prossima apertura

Leave review
La Regione Emilia-Romagna concede fino a 1.500.000€ di contributi per finanziare progetti di riqualificazione, ristrutturazione e insediamento di str...
Read More
Bando per l’innovazione nel settore del commercio al dettaglio:

Bando per l’innovazione nel settore del commercio al dettaglio:

Leave review
Si è aperto lunedì 20 maggio il bando che concede agevolazioni alle imprese che attivano progetti di innovazione nel settore del commercio al dettagli...
Read More
Iren Ambiente in cattedra in CNA su gestione e trattamento dei rifiuti

Iren Ambiente in cattedra in CNA su gestione e trattamento dei rifiuti

Leave review
L’Italia, nell’ambito dell’Unione Europea, è il Paese che detiene il non invidiabile primato per i nume-rosi adempimenti burocratici posti a carico di...
Read More